CREDITO D’IMPOSTA ATTIVITA’ R&S

Credito di imposta per attività di R&S (Ricerca & Sviluppo)

Il credito di imposta è un’agevolazione che permette di sostenere e promuovere tutte le attività necessarie per migliorare la competitività delle aziende, riducendo gli adempimenti amministrativi a loro carico.

E’ uno strumento automatico: senza alcuna domanda, senza accesso con Click Day e senza graduatorie e valutazioni di terzi.

La sua compensazione avviene tramite F24 a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello in cui i costi ammissibili sono stati sostenuti.

Dovrà essere indicato nella dichiarazione dei redditi, ma non concorre alla sua formazione ai fini IRPEF, IRES ed IRAP.

Il Credito d’imposta non è rilevante ai fini del calcolo degli aiuti de minimis.

Possono beneficiare del credito d’imposta R&S tutte le tipologia di imprese, indipendentemente dal fatturato, dalla natura giuridica, dal settore economico o dal regime contabile.

Il credito d’imposta R&S è concesso fino ad un massimo di euro 10 milioni per ciascun beneficiario a fronte di una spesa minima di € 30.000,00.

Le percentuali dell’agevolazione sono del 25% o del 50% della spesa incrementale a seconda della tipologia di costi sostenuti.

Prevede la cumulabilità del credito d’imposta con altre agevolazioni, purché le norme disciplinanti le altre misure non dispongano diversamente.

 

Per scaricare la locandina informativa Cliccare qui

 

2019-04-29T08:19:19+00:0029 aprile 2019|news|